Questo sito contribuisce alla audience di

'mandorle'

Nov 24 2016

Come preparare i biscotti della fortuna

Pubblicato in DOLCI

Sfiziosi e ‘profetici’, i biscotti della fortuna sono un modo divertente per concludere un pranzo con gli amici. E prepararli è facilissimo!

biscotti_fortuna

Nei film americani è un must: dopo un pranzo o una cena al ristorante cinese non può mancare un croccante ‘biscotto della fortuna’. Qui in Italia però è ancora difficile trovarli in giro, perciò, perché non prepararne una versione home made nel forno di casa e servirli ai vostri ospiti per concludere un pranzo o una cena in modo simpatico e divertente?

Se non siete tra i fortunati che hanno avuto la fortuna di assaggiarli, sicuramente vi starete chiedendo che sapore hanno questi famigerati biscotti della fortuna. Il gusto è simile a quello delle cialde dei coni gelato e proprio come questi hanno tra le loro caratteristiche la croccantezza.

La forma invece è quella di una mezzaluna con i lembi ripiegati su se stessi, non molto diversa da quella di un raviolo. All’interno però non racchiudono nessun ripieno ma un bigliettino sottile con aforismi, consigli o frasi ‘profetiche’.

Anche se sembrano inestricabilmente legati ai ristoranti e alla saggezza cinese, sembra che questi famosi biscottini siano praticamente sconosciuti in Cina e pare anzi che la loro origine sia da rintracciare nell’assolata California, dove un gruppo di immigrati cinesi ideò questo simpatico dessert riadattando una ricetta giapponese.

Continua a leggere »

No Commenti

Set 27 2016

Baci di dama: preparali con le tue mani

Pubblicato in DOLCI

Sentiti pasticcere per un giorno e prepara a casa tua i golosissimi baci di dama

 

baci_dama

Un sottile strato di cioccolato fondente avvolto dall’abbraccio di due fragranti biscotti al burro così buoni che uno tira l’altro. Sono i baci di dama, i famosi e irresistibili biscotti bicolore che spesso occhieggiano nelle vetrine delle pasticcerie o tra gli scaffali dei supermercati.

Continua a leggere »

No Commenti

Set 26 2016

Piatto unico sprint: risotto con pollo alle mandorle e noci

Pubblicato in PIATTI UNICI

Primo e secondo in un solo piatto nutriente e incredibilmente buono. Scopri tutti i segreti per prepararlo

Cerchi un piatto unico davvero semplice, veloce, ma soprattutto gustoso? Abbiamo qui la ricetta che fa per te! È il risotto con pollo alle mandorle e noci, una preparazione ricca e nutriente che mette insieme in un solo piatto cereali, carne bianca e frutta secca. Ed è pronto in soli 30 minuti!

risotto_pollo_mandorle_noci

Continua a leggere »

No Commenti

Apr 19 2016

Spinaci crudi con mandorle e pancetta

50020540

Spinaci crudi con mandorle e #pancetta: un’#insalata nutriente e gustosa per questo #martedì.

No Commenti

Ott 30 2015

Pane dei morti

Pubblicato in DOLCI

Pane dei morti © De Agostini Picture Library

Pane dei morti © De Agostini Picture Library

Come dice il nome, si prepara tradizionalmente per il giorno dei morti: è buono anche per la notte di Halloween!

Continua a leggere »

No Commenti

Mag 12 2015

Polpette con le mandorle

 Polpette con le mandorle © De Agostini Picture Library

Polpette con le mandorle © De Agostini Picture Library

Se vuoi proporre un piatto classico in modo inedito, prova questa ricetta molto particolare….

Polpette con le mandorle
Portata: Secondo piatto
Cucina: Italiana
Tempo di preparazione: 
Tempo di cottura: 
Tempo totale: 
Porzioni: 4
 
Ingredienti
  • 400 g di carne macinata
  • 150 g di mollica di pane
  • 100 g di mandorle sgusciate e sbucciate
  • 50 g di caciocavallo o pecorino grattugiato
  • 1 uovo
  • 30 g di prezzemolo
  • 4 pomodori
  • ½ cipolla
  • 2 cucchiai di olio d'oliva
  • sale e pepe
Procedimento
  1. Mettete la mollica a bagno in una tazza d'acqua per 10 minuti. Mondate e lavate il prezzemolo, poi tritatelo. Raccogliete la carne macinata in una terrina, unitevi l'uovo sgusciato insieme con la mollica strizzata, il prezzemolo, il formaggio, il sale e il pepe; lavorate gli ingredienti con un cucchiaio di legno e con l'impasto formate delle polpette regolari.
  2. Sbucciate la cipolla e tritatela fine; lavate i pomodori, sbucciateli e tagliateli a pezzetti privandoli dei semi. Fate scaldare l'olio d'oliva in un tegame a fuoco medio-alto, unitevi la cipolla e, dopo poco, le polpette; fate rosolare finché la carne e la cipolla saranno dorate; unitevi i pomodori, lasciate insaporire per circa 15 minuti a fuoco medio, poi incoperchiate e lasciate cuocere per altri 15 minuti a fuoco lento: se necessario aggiungete poca acqua tiepida.
  3. Pestate le mandorle in un mortaio o passatele nel trita tutto sino a ridurle in poltiglia; appena le polpette saranno cotte, aggiungetevi le mandorle, alzate la fiamma per far prendere l'ebollizione, mescolate e spegnete il fuoco. Servite le polpette calde o fredde, a piacere.
Note
VARIANTE

Puoi sostituire le mandorle con 50 g di pinoli e aggiungere all'impasto 50 g di uva sultanina ammollata nel vino bianco.

Continua a leggere »

No Commenti

Mar 27 2015

Pesce con salsa skorthalia

Pesce con salsa skorthalia © De Agostini Picture Library

Pesce con salsa skorthalia © De Agostini Picture Library

Per la preparazione di questo piatto si possono utilizzare filetti di sogliola, dentice o qualunque altro pesce bianco, l’importante è che sia freschissimo!

Continua a leggere »

No Commenti

Ott 27 2014

Vellutata di zucca

Pubblicato in PRIMI PIATTI

Vellutata di zucca © denio109 - Fotolia.com

Vellutata di zucca © denio109 – Fotolia.com

Halloween sta per bussare alle nostre porte e così abbiamo deciso di dedicare un’intera settimana al suo simbolo: la zucca!

Eccovi servita in tavola una caldissima vellutata di zucca!

Vellutata di zucca
Tempo di preparazione: 
Tempo di cottura: 
Tempo totale: 
Porzioni: 4
 
Ingredienti
  • zucca, 600gr
  • patate medie, due
  • cipolla bianca, mezza
  • sale grosso, q.b.
  • acqua, q.b.
  • olio extra vergine d'oliva, q.b.
  • noce moscata, q.b
  • pepe, q.b.
  • mandorle tritate, q.b.
Procedimento
  1. Tagliate a tocchetti la zucca (togliendo la scorza), le patate e la cipolla.
  2. In una pentola (meglio di coccio) fate soffriggere a fuoco dolce la cipolla con tre cucchiai di Olio Extra Vergine d'Oliva.
  3. Dopo un paio di minuti aggiungete le patate e la zucca a pezzetti e rosolate il tutto per cinque minuti.
  4. Aggiungete dell'acqua, che avrete fatto intiepidire precedentemente, fino a ricoprire per oltre due dita le verdure.
  5. Unite il sale grosso, coprite con il coperchio e fate sobbollire per circa 45'.
  6. Frullate il tutto con un minipimer fino ad ottenere una morbida crema.
  7. Guarnite poi il piatto con una spolverata di noce moscata, le mandorle tritatte e con dell'olio extravergine d'oliva.
  8. Gustatela calda e servitela con pane tostato.
Note
Il simbolo più conosciuto di Halloween è sicuramente la Jack-o'-lantern, cioè la zucca scavata e intagliata a forma di mostro inquietante. Questa tradizione prende origine da un'antica leggenda irlandese, che racconta la storia di un fabbro di nome Jack, che vendette la sua anima al diavolo nella notte del 31 ottobre.

No Commenti

Apr 13 2014

Salame di cioccolato

Pubblicato in DOLCI

Salame di cioccolato © Alessandro Capuzzo - Fotolia.com

Salame di cioccolato © Alessandro Capuzzo – Fotolia.com

Ad una fetta di salame di cioccolato non si può mai dire di no! Ecco come prepararlo senza perdere troppo tempo!

Salame di cioccolato
Portata: Dessert
Cucina: Italiana
Tempo di preparazione: 
Tempo di cottura: 
Tempo totale: 
Porzioni: 6-8
 
Ingredienti
  • biscotti secchi, 300 gr.
  • mandorle, 50 gr.
  • cioccolato fondente, 200 gr.
  • burro, 200 gr
  • uova, 2
  • zucchero di canna, 100 gr.
Procedimento
  1. Una mezz'ora prima di iniziare, tirate fuori dal frigo il burro e lasciatelo ammorbidire a temperatura ambiente. Quando il burro è morbido, iniziate a sbriciolare i biscotti in una ciotola. Tritate le mandorle e aggiungetele ai biscotti. E' un ottimo antistress. Intanto fate sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria. Mentre lo lasciate raffreddare, in un'altra ciotola amalgamate il burro con le uova e lo zucchero ed infine aggiungete il cioccolato ormai intiepidito. Versate poi il composto nella ciotola con i biscotti e le mandorle. Quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati, mettete l'impasto sulla carta da forno e date la forma di un salame. Avvolgetelo nella carta stagnola e poi mettetelo nel frigorifero per almeno tre ore.
  2. Servite tagliandolo a fettine; non troppo sottili per i più golosi.
Note
Con il cioccolato fondente le prestazioni fisiche aumentano. Il cioccolato è anche un valido aiuto per ritrovare il sorriso e il buonumore. Inoltre il cioccolato fa anche bene al cuore.

 

 

No Commenti

Nov 13 2012

Bicchierini all’ananas

Pubblicato in DOLCI

bicchierini-ananas

BICCHIERINI ALL’ANANAS

Ingredienti per circa 8 bicchierini:

1 ananas (o un barattolo di ananas sciroppato)
2 uova
200 ml latte
20 gr farina 00
50 gr zucchero
1/2 stecca di vaniglia
una tazza di caffè
granella di mandorle (o nocciole)
250 gr panna fresca
biscotti secchi
cioccolato fondente

Per la guarnizione:
3 cucchiai di zucchero
acqua
granella di mandorle

Procedimento per la preparazione dei bicchierini all’ananas

Amici a cena all’ultimo minuto. Crisi di panico soprattutto per il dessert.  Risolto il problema con questo piatto. Per vari motivi. Primo: la velocità di esecuzione, dato che è più lungo da spiegare che da fare. Secondo: la facile reperibilità degli ingredienti, quasi tutti presenti in qualsiasi dispensa. Terzo: la sua adattabilità, ovvero: manca qualcosa?? Si sostituisce a proprio gusto e disponibilità!

Iniziate con la crema pasticcera. Se non volete cimentarvi con la preparazione, utilizzate pure i preparati pronti che trovate al supermercato. Altrimenti, mettete a scaldare (non deve bollire) il latte con la bacca di vaniglia (se ce l’avete). In una terrina montate le uova con lo zucchero e unitevi la farina. Versate il latte a filo nel composto di uova e mescolate. Riportate tutto nella pentola sul fuoco basso e, mescolando continuamente, cuocete fino a che la crema non si addensa (attenzione: deve sobbollire….). Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.

Montate a neve ben ferma la panna e incorporatela alla crema, mescolando con una frusta dal basso verso l’alto delicatamente per non smontare la panna. Unite alla crema chantilly (questo è il nome del composto) l’ananas tagliato a pezzetti.

Iniziate ora a comporre i bicchierini…o le coppette…o qualsiasi recipiente che volete portare in tavola!
Alla base mettete uno strato di biscotti secchi imbevuti velocemente (non devono inzupparsi) nel caffè.
Fate ora uno strato di crema all’ananas, che coprirete poi con della granella di mandorle e delle scaglie di cioccolato. Altro biscotto bagnato di caffè, altra crema e via così fino al riempimento del bicchiere. L’ultimo strato sarà di crema ricoperta di granella di mandorle e cioccolato.

Per la decorazione, fate una sfoglia di croccante alle mandorle. Mettete a sciogliere in un padellino lo zucchero con pochissima acqua. Non mescolate. Quando il composto risulterà sciolto (e “biondo”) buttate la granella di mandorle e fate girare delicatamente la padella per distribuirla.

Versate delle cucchiaiate di caramello su un foglio di carta forno, dando la forma di “lingua”. Lasciate raffreddare un minuto e date la forma che volete (quello della foto è stato ottenuto semplicemente incurvando il foglio di carta forno). Fate attenzione quando lavorate il caramello perché raggiunge temperature elevatissime.

Mettete in frigo e gustatevi i bicchierini per un fine pasto da veri chef!

Bicchierini all'ananas By
Ricetta semplice e veloce di un dessert all'ananas
Tempi di preparazione: Calorie: circa 200 ogni bicchierino. Buon appetito!

No Commenti

Succ. »