Questo sito contribuisce alla audience di

'Castagne'

Nov 11 2016

Marronita, la confettura al sapore di castagne

Pubblicato in PIATTI UNICI

Preserviamo il sapore dell’autunno con una golosa marronita, una confettura di castagne con cui preparare focacce strepitose e non solo

focaccia_miele_marronita

Che autunno sarebbe senza castagne? Eppure la stagione di questo frutto così buono sta già per finire e tra poco non ci resterà che aspettare un anno prima di gustarne di nuovo il sapore inconfondibile.

Se non volete rassegnarvi all’idea, potete provare anche voi a preparare una golosa marronita, la confettura al sapore di castagne che vi permetterà di assaporarne il gusto per tutto l’anno.

Continua a leggere »

No Commenti

Ott 16 2015

Budino di castagne

Pubblicato in DOLCI

Budino di castagne © De Agostini Picture Library

Budino di castagne © De Agostini Picture Library

Un dolce a base di castagne che si prepara in anticipo: è facile da eseguire!

Continua a leggere »

No Commenti

Nov 26 2014

Crema di castagne

Pubblicato in DOLCI

Crema di castagne © luigi giordano - Fotolia.com

Crema di castagne © luigi giordano – Fotolia.com

Non è vero che le conserve si fanno solo d’estate! L’autunno è infatti il momento ideale per preparare la crema di castagne.

Crema di castagne
Portata: Dessert
Cucina: Italiana
Tempo di preparazione: 
Tempo di cottura: 
Tempo totale: 
Porzioni: 6
 
Ingredienti
  • castagne, 2 kg.
  • zucchero di canna, 600 gr.
  • acqua, 750 ml.
  • vaniglia, 2 stecche
Procedimento
  1. Per prima cosa lavate le castagne, sbucciatele e mettetele in pentola a pressione per cinque minuti circa.
  2. Per preparare la crema di castagne passatele poi nel passaverdure in modo da ottenere un composto farinoso.
  3. A questo punto prendete la stecca di vaniglia, pulitela dai semi e mettete entrambi in un tegame. Aggiungete l'acqua e lo zucchero, e mescolate per una quindicina di minuti. Togliete poi la stecca di vaniglia e unite la farina di castagne. Mescolate il composto e fate cuocere a fuoco lento per circa 1 ora. Se vi piace, potete aggiungere la scorza di un limone.
  4. Versate poi il composto nei barattoli sterilizzati , quelli di vetro a chiusura ermetica, e consumate a vostro piacimento.
Note
Se a casa avete qualche mela in più, potete provare a fare la crema di castagne e mele.

 

No Commenti

Ott 08 2013

Come lessare le castagne

Pubblicato in CONTORNI,Varie

castagne

E' arrivato l'autunno? approfittate della stagione per andare in cerca di questo meraviglioso prodotto della natura: le castagne 🙂 Una volta fatta la vostra scorta, se non sapete come prepararle, seguite il procedimento descritto di seguito, e buon appetito!

Ingredienti:

500 grammi di Castagne 🙂

Preparazione: come lessare le castagne 

  • Dopo aver lavato le castagne e averle incise con un coltello da cucina, disponetele in una pentola capiente.
  • Riempite la pentola di acqua fredda, abbondante, e mettete la pentola sul fuoco.
  • Fate bollire per un periodo che può variare da 40 minuti a un'ora, in base alla dimensione delle castagne che avete usato.
  • Terminata la cottura, lasciate le castagne nell'acqua di cottura, e sbucciatele una ad una.

A questo punto le castagne sono pronte, potete mangiarle al naturale, salarle, speziarle a piacere o utilizzarle per ricette di vario genere.

Ecco alcune delle nostre ricette con castagne.

 

No Commenti

Nov 10 2009

Castagnaccio

Pubblicato in DOLCI

Castagnaccio

Il Castagnaccio (che cambia nome a seconda delle regioni, diventando baldino o ghirighio o patona ) è un dolce basato sulla farina di castagna.

Tra le regioni d'Italia in cui è più diffuso troviamo la Toscana, la Liguria, il Piemonte e le zone appenniniche Emiliane.

INGREDIENTI (4 persone):

250 gr di farina di castagne
40 gr di zucchero
40 gr di pinoli
40 gr di gherigli di noce
40 gr di uvetta
1 pizzico di sale
1/2 bicchiere piccolo di Rhum
olio d'oliva extravergine
 

PREPARAZIONE:

Setacciate in una terrina la farina di castagne assieme ad un pizzico di sale, aggiungendo passo passo acqua, al fine di rendere la pasta morbida ed eliminare i grumi.

Cuocete l'uvetta per circa mezz'ora nel rhum, dopo di che asciugatela.

Aggiungete all'impasto una manciata di pinoli e una di uvetta. Mescolate a lungo per amalgamare bene il tutto e versate il composto in una tortiera di rame o di ottone stagnato (meglio non troppo alta, dato che il castagnaccio deve essere basso), tortiera che avrete precedentemente unto con dell'olio.

Cospargete la superficie dell'impasto versato con pinoli, gherigli di noce tritati e altra uvetta, e aggiungete ancora un filo d'olio. Scaldate il forno, e una volta caldo, inseritevi il castagnaccio, lasciandolo cuocere fino a che non noterete una crosta marrone scura sulla superficie. 

Servite il castagnaccio con un buon vin santo e moltiplicherete la sua bontà!

5 Commenti

Dic 15 2008

Ricetta di Natale: Tacchino farcito con castagne

Ingredienti per 6/8 persone:

1 tacchinella di circa 2,5 kg
1 kg di castagne
200 gr di salsiccia
qualche rametto di rosmarino e di timo fresco
1 bicchierino di Cognac
60 gr di burro
1 bicchiere di vino bianco
2 dl di brodo di carne
sale, pepe

Preparazione:

Lavate le castagne e praticate un taglio sul lato bombata. Tuffatele in acqua bollente per 10 minuti e spegnete la fiamma. Estraete poche castagne per volta e sbucciatele, avendo cura di eliminare anche la pellicina che li ricopre. E necessario sbucciarle mentre sono ancora calde. Se fate fatica a togliere la pellicina, rituffate le castagne per qualche secondo in acqua bollente.
Salate e pepate l’interno e l’esterno della tacchinella. Mescolate 2/3 delle castagne con la salsiccia spellata, salate e pepate e farcite con questo miscuglio l’interno della tacchinella. Cucite l’apertura per evitare la fuoriuscita del ripieno durante la cottura.
Sistemate la tacchinella in una pirofila unta con metà del burro e distribuite il burro rimasto a fiocchetti sul volatile. Distribuite gli aromi nella pirofila e cuocete nel forno già caldo a 200° per 2 ore e 1/4 circa. Dopo 1 ora, versate il vino nella teglia e abbassate leggermente la temperatura.
Prelevate il fondo di cottura dalla pirofila e versatelo in un pentolino dopo aver scartato gli aromi. Mettete le castagne avanzate nel pentolino e cuocete a fuoco basso, coperto, per 1/4 d’ora. Alla fine, versate il Cognac e fate fiammare. Servite la tacchinella con le castagne e la salsina.

No Commenti