Questo sito contribuisce alla audience di

Giu 27 2016

Quinoa: dagli Incas alla cucina chic

Pubblicato alle 15:50 in Uncategorized

quinoa

Usatissima per realizzare insalatine chic e sfiziose, la quinoa si presta a tante ricette appetitose. Come questi biscotti gustosi e gluten free al gusto di cioccolato

Tornata alla ribalta negli ultimi anni come alimento principe di moltissime ricette chic e salutari, la quinoa è apprezzata soprattutto per le sue straordinarie caratteristiche nutritive, che la rendo un super cibo adatto praticamente a qualsiasi tipo di dieta, tanto è vero che la NASA l’ha decretata ‘cibo ideale per gli astronauti’.

Ma siete certi di sapere di che cosa si tratta? Pur essendo praticamente equiparata ai cereali per l’alta percentuale di amido che racchiude, in realtà la quinoa appartiene alla famiglia delle Chenopodiaceae, la stessa di spinaci e barbabietole.

È originaria del continente americano ed era alla base dell’alimentazione degli Incas, che la chiamavano ‘chisiya mama’ ovvero ‘madre di tutti i semi’. Una delle caratteristiche che la rendono così speciale e preziosa è il suo contenuto proteico: la quinoa è infatti uno dei pochissimi alimenti a contenere tutti i 9 amminoacidi essenziali.

Oltre ad essere perfetta per la dieta di vegani e vegetariani grazie alla sua ricchezza di proteine, la quinoa è consigliata anche ai celiaci per la sua naturale mancanza di glutine. Senza contare l’importante apporto di vitamine B2, C ed E.

Uno dei modi più semplici per portare in tavola la quinoa è prepararla in insalata con ortaggi e legumi, ma si può anche utilizzare per preparare deliziose minestre, antipasti e secondi sfiziosi (es. polpette di quinoa), o dessert nutrienti.

Un esempio sono i Biscotti di quinoa al cioccolato, una golosa ricetta gluten free per fare il pieno di energia a colazione o per una merenda originale. Prepararli è semplicissimo. Ecco quello che vi serve:

– 150 g di farina senza glutine
– 120 g di quinoa lessata
– 100 g di burro
– 100 g di zucchero di canna
– 30 g di miele di acacia o di fiori
– 2 uova grandi
– 1/2 cucchiaino di bicarbonato
– 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
– 50 g di gocce di cioccolato
– 1 presa di sale
– 1 presa di cannella in polvere

La prima cosa da fare è accendere il forno a 180 °C, in modo da fargli raggiungere la temperatura perfetta quando andremo ad infornare i nostri biscotti.

Nel frattempo mescolate insieme in una terrina 150 g di farina senza glutine, mezzo cucchiaino di bicarbonato, un pizzico di sale, mezzo cucchiaino di lievito per dolci e una presa di cannella.

In un’altra terrina, o con la planetaria, lavorate insieme il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema liscia e gonfia.

Aggiungete quindi le due uova, una alla volta, e lavorate fino a farle incorporare perfettamente. Aggiungete anche il miele e lavorate ancora.

Unite a questo punto poco alla volta il mix di farina preparato in precedenza e lavorate bene l’impasto per amalgamare. Aggiungete poi la quinoa già cotta e incorporate. In ultimo aggiungete le gocce di cioccolato all’impasto e mescolate affinché si distribuiscano per bene.

Rivestite una placca con uno strato di carta da forno e con un cucchiaio distribuiteci sopra l’impasto, formando dei mucchietti piatti e circolari, posti a una certa distanza l’uno dall’altro per evitare che si attacchino durante la cottura.

Infornate i biscotti e fateli cuocere per 15 minuti. Trascorso questo tempo, i vostri biscotti di quinoa al cioccolato saranno pronti: sfornateli e lasciateli raffreddare su una griglia prima di gustarveli.

disponibile-su-app-store

disponibile-su-google-play

instagram nuovo



Quinoa: dagli Incas alla cucina chic - No Commenti

Trackback URI | Comments RSS

Lascia un commento