Questo sito contribuisce alla audience di

Gen 25 2008

Le Sfrappole!

Pubblicato alle 7:30 in DOLCI

Le sfrappole sono dolci tipici carnevaleschi molto antichi, derivanti dalle frictilia dei romani.
Sono dolci stagionali, preparati tipicamente nel periodo carnevalesco, caratterizzati da una sfoglia sottile fritta in olio o strutto e cosparsa di zucchero a velo.
Le sfrappole sono preparate in tutta Italia, la ricetta è la medesima, cambia solo il nome, il tipo di liquore utilizzato per aromatizzare l'impasto e la forma o lo spessore dell'impasto. Così girando per il bel paese possiamo trovare i cenci (Toscana), le bugie (Piemonte), le sfrappole (Emilia), i galani (Veneto), ma anche fritole, frappe, ecc.

Ingredienti:

– 500 g di farina
– un pizzico di sale
– 100 g di burro fuso
– 1 cuchiaio di zucchero
– 3 uova
– 1 cucchiaio di liquore (anice, grappa, cognac, a seconda delle zone)
– scorza grattugiata di limone
– latte q.b per raggiungere la consistenza giusta dell'impasto
– sale, un pizzico
– Olio o strutto per friggere
– zucchero a velo

Preparazione:

Preparare l'impasto delle sfrappole mettendo in un mixer tutti gli ingredienti tranne il latte, che abdrà aggiunto poco alla volta il latte in modo da ottenere una pasta liscia, omogenea e compatta.
Stendere l'impasto su un piano infarinato, con uno spessore di circa 2 mm.
Ritagliare l'impasto delle sfrappole con una rotellina dentata in tante strisce della lunghezza di circa 20 cm di lunghezza 5 cm di larghezza.
Friggere le sfrappole, poche per volta, in abbondante olio o strutto e toglierle quando avranno assunto un bel colore dorato chiaro, quindi passarle sulla carta assorbente e disporle su un vassoio, cospargendole di zucchero a velo. Le sfrappole che avanzano possono essere conservate dentro a sacchetti di carta.

 

Bugie on line

Non avete voglia di cimentarvi nell'impresa? Vi segnalo questo produttore di bugie e di altri dolci tipici: www.piumadoro.com



Le Sfrappole! - 2 Commenti