Questo sito contribuisce alla audience di

Ott 07 2016

Gnocchi di zucca: tutti i segreti della ricetta

Pubblicato alle 15:04 in PRIMI PIATTI

Ecco una variante squisita ai classici gnocchi che sostituisce le patate con la zucca, regina delle tavole d’autunno

gnocchi_zucca

La tradizione vuole che si mangino il giovedì, ma gli gnocchi sono buonissimi tutti i giorni della settimana! Morbidi e gustosi, si possono preparare e mangiare in mille modi diversi ma, vista la stagione, vi proponiamo quelli di zucca, raffinati, delicati e che si sciolgono in bocca.

In questa preparazione la zucca sostituisce completamente le patate, dando agli gnocchi una sfumatura piacevolmente aranciata e un caratteristico sapore dolciastro, reso ancora più speciale grazie a un pizzico di noce moscata.

Per gustarne al meglio il sapore vi consigliamo un condimento semplice, con burro, salvia e un velo di formaggio grattugiato, ma se volete potete anche servirli con sugo di pomodoro e scaglie di pecorino fresco.

Completare la preparazione richiede circa 90 minuti, quindi prendetevi tutto il tempo necessario per impastare e cuocere i vostri gnocchi di zucca fatti in casa.

Gli ingredienti per 4-6 piatti di gnocchi sono:

1 kg di zucca
250 g di farina bianca
1 uovo
60 g di burro
foglioline di salvia
60 g di formaggio tipo latteria (oppure parmigiano reggiano) grattugiato
1 pizzico di noce moscata
sale

Eliminate la scorza della zucca, togliete i semi e tagliate la polpa a grossi pezzi. Accendete il forno a 190 °C. Ungete una teglia con poco burro, accomodatevi le fette di zucca, salatele e distribuitevi sopra qualche fiocchetto di burro.

Ponete il recipiente in forno per venti minuti, avendo cura di girare le fette a metà cottura. Passate al setaccio la zucca cotta, raccoglietela in una terrina, mescolatela con la farina, l’uovo, condite con un pizzico di sale e di noce moscata e impastate bene il tutto.

Con il composto ben amalgamato, formate delle palline della grossezza di una noce e disponetele su una tovaglia infarinata, girandole per imbiancarle. Lasciate riposare gli gnocchi per qualche minuto.

Portate a bollore in una pentola abbondante acqua salata, poi versatevi gli gnocchi senza ammassarli, lasciateli venire a galla e toglieteli man mano che affiorano in superficie con il mestolo forato. Scolateli bene e conditeli con il burro fatto dorare in un tegamino con qualche fogliolina di salvia. Date infine una bella grattata di formaggio e servite subito.



Gnocchi di zucca: tutti i segreti della ricetta - No Commenti

Trackback URI | Comments RSS

Lascia un commento