Questo sito contribuisce alla audience di

Giu 01 2016

Gelatina veg? Prova l’agar-agar

Pubblicato alle 9:57 in Uncategorized,Varie,VEGETARIANO

agar

Proteica e totalmente naturale, l’agar agar è la gelatina ideale per chi ha scelto una dieta cruelty-free. Vediamo insieme dove si prepara e come si usa

Sono ancora in molti a non saperlo, ma per vegani e vegetariani la maggior parte delle gelatine industriali sono praticamente off-limits. E non stiamo parlando soltanto di moltissime caramelle gommose ma anche di quegli ingredienti fondamentali nella preparazione di crostate, budini, o aspic di verdure.

Infatti le gelatine che si trovano comunemente in commercio – tra cui la ‘colla di pesce’ e la gelatina alba – non sono affatto di origine vegetale, bensì animale. I loro ingredienti principali? Ossa e cartilagini di bovino e cotenna di suino.

Quindi chi ha scelto una dieta cruelty free dovrebbe rinunciare a budini traballanti, morbide caramelle gommose e lucidissime crostate di frutta? Assolutamente no! C’è un’ottima alternativa 100% veg per sostituire in modo naturale e salutare le gelatine industriali: l’agar-agar.

L’agar agar è un gelificante totalmente naturale, dal sapore neutro e a bassissimo impatto calorico, che deriva da un’alga rossa comune in estremo oriente. Potete trovarlo piuttosto facilmente in tutti i negozi di alimentari naturali e bio o nel reparto dolci dei supermercati meglio forniti. È commercializzato in forme diverse: in polvere, in fiocchi, in fili e in barrette.

Il suo curioso nome deriva dal malese/indonesiano, dove è usato per indicare l’alga dalla quale viene estratto. In Giappone è chiamato invece ‘kanten’, che significa ‘cielo freddo’: poetico, vero?

L’agar-agar naturale è ricco di proteine, vitamine e sali minerali e ha la straordinaria proprietà di lasciare inalterato il sapore naturale dei cibi. Il suo potere addensante è superiore a quello della tanto comune colla di pesce (basti dire che un solo cucchiaino di agar corrisponde a più di 6 fogli di colla di pesce!). La quantità da utilizzare dipende ovviamente dal tipo di risultato che si vuole ottenere e dai cibi con cui è mescolato: più un alimento è acido maggiore sarà la quantità di agar-agar necessaria per renderlo gelatinoso.

Le istruzioni per l’uso però sono sempre le stesse e sono super facili da seguire! Indicativamente bisogna versare 1-2 cucchiaini di agar-agar in polvere o 2-4 cucchiaini di fiocchi o scaglie per ogni litro di liquido (acqua, latte di soia, di riso o di mandorla, succhi di frutta, etc.). Portate quindi il liquido ad ebollizione e mescolate con una frusta da cucina per circa 5 minuti. Versate la miscela così ottenuta sulle vostre preparazioni o in stampini appositi fino a farla solidificare.

disponibile-su-app-store

disponibile-su-google-play

instagram nuovo



Gelatina veg? Prova l’agar-agar - No Commenti

Trackback URI | Comments RSS

Lascia un commento