Questo sito contribuisce alla audience di

Mag 05 2016

Curcuma in cucina, mai più senza!

Pubblicato alle 18:58 in Senza categoria

curcuma

Scopri i segreti di questa spezia dalle mille proprietà benefiche che può diventare un preziosissimo alleato in cucina

Il suo profumo avvolgente ha sfumature che ricordano lo zenzero e l’arancia, il gusto è amarognolo, leggermente piccante e quasi terroso, il colore è un brillante giallo-aranciato che somiglia a quello dello zafferano. Avete capito di che cosa stiamo parlando? Ma della curcuma, naturalmente!

Questo prodotto eccezionale deriva dalla radice della curcuma longa ed è usato da secoli in India e nel resto dell’Asia meridionale per insaporire i piatti, per colorare pelle e tessuti e per curare l’organismo.

Fino a poco tempo fa la curcuma era semi-sconosciuta in Occidente, ma oggi è diventata quasi un ‘must’ tra i fornelli. Il suo largo impiego è dovuto soprattutto alle tante proprietà benefiche e al fatto di essere una componente fondamentale in miscele famose, tra cui non possiamo fare a meno di citare il curry (o masala indiano), al quale conferisce il suo caratteristico colore giallo deciso.

La curcuma contiene infatti molte sostanze nutritive importanti come vitamine e sali minerali, ma l’ingrediente segreto che la rende così preziosa per la salute è la curcumina. Recenti studi hanno infatti dimostrato che questa straordinaria molecola possiede virtù antinfiammatorie, antiossidanti, immunoprotettive e stimolanti, e in più sembra esercitare un’azione preventiva nei confronti dell’insorgenza dei tumori e in particolare di quelli al colon, alla prostata, al seno e ai polmoni.

In cucina può essere utilizzata sia fresca che secca in un’infinità di preparazioni per aggiungere un tocco di sapore o di colore ai piatti. L’aroma intenso e il gusto pungente della curcuma la rendono particolarmente adatta ad esaltare il sapore dei piatti e a limitare l’uso di sale. Tra le ricette con cui si sposa meglio ricordiamo minestre, riso e cereali, verdure cotte, polpette e salse.

Non mancano però le ricette in cui questa spezia eccezionale viene impiegata più per il suo effetto colorante che per il suo sapore. È il caso di molti tipi di pasta fatta in casa e di dolci, specialmente quando a causa di intolleranze alimentari o per la scelta di una dieta vegana si decide di escludere le uova.

Come tutte le spezie, per preservare al meglio il profumo e le proprietà della curcuma è importante conservarla in un recipiente chiuso ermeticamente, meglio se di vetro, e in un luogo fresco, asciutto e lontano dalla luce del sole.
Se scegliete invece di acquistare della curcuma fresca, potete conservarla in frigorifero per qualche giorno, sempre ben chiusa in modo da non disperderne l’aroma.

E a meno che non vogliate ritrovarvi le mani completamente arancioni, ricordate di indossare sempre dei guanti usa e getta quando maneggiate questa spezia, specialmente se è fresca.

 

disponibile-su-app-store

disponibile-su-google-play

badge_instagram



Curcuma in cucina, mai più senza! - No Commenti

Trackback URI | Comments RSS

Lascia un commento