Questo sito contribuisce alla audience di

'SOTT’ACETO E SOTT’OLIO'

Set 28 2009

Cavolfiore sott’aceto

Ingredienti

2000 Gr Cavolfiore
100 Cl Aceto Di Vino
3 Limoni
6 Foglie Alloro

Preparazione

Pulite il cavolo dalle foglie verdi, eliminate il torsolo, tagliatelo a pezzi non troppo grossi e lavatelo. Intanto fate bollire una pentola d’acqua col succo dei limoni e fatevi cuocere il cavolo per qualche minuto. Scolate e fate asciugare tenendolo in uno scolapasta. Quando sarà asciutto in modo uniforme ponetelo nei vasetti di vetro. Ora fate bollire il litro d’aceto con sale, pepe e alloro e quando è ancora caldo versatelo sui pezzi di cavolfiore. Chiudete ermeticamente e sistemate in un luogo buio per un mese prima di consumare. Potete utilizzare il cavolfiore come contorno o nella preparazione di ricette che lo richiedono.

No Commenti

Set 20 2009

Carciofini sott’olio

Ingredienti

2000 Gr Carciofini
100 Cl Aceto Di Vino Bianco
1 Cucchiaio Chiodi Di Garofano
Alcune Foglie Alloro
1 Manciata Pepe In Grani
2 Limoni

Preparazione

Private i carciofi delle foglie esterne più dure, lasciando solamente il cuore. Tagliate le punte e il gambo, avendo cura di lasciarne una piccola porzione, a cui toglierete la parte esterna. Strofinate i cuori di carciofo, uno alla volta, con un limone tagliato a metà, e man mano metteteli a bagno in una terrina piena d’acqua acidulata con il succo del limone rimasto. Mescolate in una pentola d’acciaio un litro d’aceto e uno d’acqua, portateli ad ebollizione, unite il sale necessario e ponetevi i carciofi. Lasciateli lessare a calore moderato per 8 minuti, dopodichè scolateli, strizzateli delicatamente, asciugateli con un canovaccio e metteteli in vasi di vetro puliti e asciutti. Inframezzate i carciofi con grani di pepe, chiodi di garofano e foglie d’alloro, quindi versate nei vasi tanto olio d’oliva quanto ne occorre per coprire a filo gli ortaggi, infine chiudete ermeticamente i recipienti e riponeteli in un luogo buio e asciutto. Lasciate riposare la conserva per alcuni giorni, quindi aprite i vasi e aggiungete altro olio d’oliva, per sostituire quello assorbito dai carciofi, in modo che questi rimangano sempre coperti dal condimento. Conservateli non oltre 12 mesi, ed usateli come antipasti, come contorni o nelle ricette che ne richiedono il meraviglioso sapore.

3 Commenti

Lug 28 2009

Cipolline sott’olio

Ingredienti

1000 Gr Cipolline Sbucciate
50 Cl Aceto Di Vino Bianco
1 Bicchiere Vino Bianco Secco
4 Chiodi Di Garofano
1 Foglia Alloro
1 Cucchiaio Zucchero

 

Preparazione

Lavate le cipolline, ponetele in un tegame con mezzo litro d’aceto, un bicchiere di vino bianco secco, una foglia d’alloro, quattro chiodi di garofano, un cucchiaio di zucchero e una presa di sale. Portate il tutto a ebollizione e lasciate cuocere per 10 minuti. Trascorso questo tempo, scolate le cipolline, stendetele su un panno pulito e fatele asciugare. Infine distribuite gli ortaggi in una serie di vasi, copriteli interamente con olio d’oliva e chiudete i recipienti. Controllate il livello dell’olio nei due giorni seguenti, aggiungendone dell’altro per sostituire quello assorbito dalle cipolline, dopodichè riponete i vasi in un luogo buio e asciutto, dove le cipolline si conserveranno per circa un anno.

No Commenti

Giu 28 2009

Zucchine in conserva sott’olio

Pubblicato in SOTT'ACETO E SOTT'OLIO

Ingredienti
 
1,500 kg di zucchine giovanissime (5-8 cm)
acciughe sotto sale senza lische
1 litro di aceto – olio
capperi sotto sale
menta, aglio
 
Preparazione

Mondate le zucchine, eliminando le estremità; lavatele e tagliatele a metà nel senso della lunghezza. Portate a bollore 1 litro di aceto, allungato con i bicchere di acqua. Immergetevi tante mezze zucchine che restino immerse, fate riprendere il bollore e cuocete per 2 minuti circa. Scolatele e mettetele ad asciugare su degli strofinacci da cucina. Accomodate le mezze zucchine nei vasi, disponendo qua e la, a piacere, pezzi di acciuga, capperi, aglio e menta. Coprite con l’olio, chiudete i vasetti e attendete almeno una settimana prima di mangiare.

No Commenti

Mag 23 2009

Acciughe sotto sale

Ingredienti

2 kg di acciughe freschissime
700 g di sale grosso
1 barottolo di terracotta (o di vetro) del diametro di cm 20
un tappo di legno
 
Preparazione

Lavate leacciughe in acqua leggermente salata, pulite i pesci e togliete loro le teste. Asciugateli con carta assorbente da cucina. Ricoprite il fondo del vaso con uno strato di sale, quindi adagiatevi le acciughe in modo che siano ben accostate le une alle altre. Alternate, uno strato di pesce con uno di sale. Sull’ultimo strato di acciughe versate sale in abbondanza e chiudete con il tappo di legno, in modo che questo poggi sul sale. Ponete un peso sul legno e sistemate il vaso al sole per 40 giorni, portandolo dentro la sera e togliendo l’acqua che si formerà in superficie.

No Commenti

Apr 19 2009

Cipolline sott’aceto

Ingredienti

2000 Gr Cipolline
200 Cl Aceto Di Vino
100 Gr Zucchero

Preparazione

Fare bollire per 2 minuti le cipolline in acqua con qualche cucchiaio di aceto. Pelarle e farle asciugare su un telo di canapa. Bollire l’aceto con lo zucchero. Mettere le cipolle nei vasi, versare l’aceto e unire qualche grano di pepe. Se si desidera, si può aggiungere qualche foglia di alloro durante la bollitura, o anche direttamente nei vasi. Conviene far riposare poi il tutto un paio di settimane.

1 Commento