Questo sito contribuisce alla audience di

'RICETTE DI NATALE'

Dic 03 2012

Torta all’arancia

Pubblicato in DOLCI,RICETTE DI NATALE

torta arancia

Torta all'arancia

Ingredienti:

2 arance
100 gr farina 00
4 uova
60 gr fecola di patate
175 gr zucchero
150 gr burro
5 cucchiaio olio di semi
1/2 bustina di lievito
un pizzico di sale
zucchero a velo
un cucchiaio di zucchero
acqua

Procedimento per la preparazione della torta all’arancia:

“Bevi che ti fa bene!”: quante volta mamme e nonne hanno detto questa frase di fronte ad una fresca e vitaminica spremuta di arancia? Questa volta invece possiamo dire “mangia che è buono!”, dato che  l’arancia, questo spettacolare agrume profumato, è l’ingrediente principe di un dolce veloce e saporito.

Fate fondere il burro a fuoco lento (o in microonde). Montate i tuorli con lo zucchero fino a farle gonfiare per bene e unitevi il burro sciolto. Tenete da parte gli albumi, che monterete a neve ben ferma con un pizzico di sale.

Grattate la buccia di un’arancia (l’altra buccia tenetela da parte per la decorazione). Fate attenzione a non grattugiare la parte bianca che è amara. Unite alle uova con lo zucchero, il succo di arancia, l’olio, la farina (meglio se setacciata), la fecola, il lievito e un pizzico di sale ed amalgamate il tutto rendendolo omogeneo.  Aggiungete al composto gli albumi montati, mescolando dal basso verso l’alto delicatamente.

Imburrate e infarinate (oppure ricoprite con carta da forno) uno stampo e infornate a 180 gradi in forno preriscaldato per  circa 30 minuti (prova stecchino!).

Nel frattempo, tagliate a fettine sottilissime la buccia dell’arancia che avete tenuto da parte. Caramellatela in una padellina con un cucchiaio di zucchero e un goccio di acqua. Quando il caramello sarà biondo, facendo attenzione a non scottarvi, trasferite le scorze su un foglio di carta forno, date la forma che preferite e mettete in freezer fino a che risulteranno rigide.

Sfornate il dolce, lasciate raffreddare e spolverizzate con zucchero a velo. Posizionate al centro la vostra creazione, che avrete tolto dal freezer e staccato delicatamente dalla carta.

La torta all'arancia è ottima con il the delle cinque…ma anche con la colazione…o come dessert…ma poi…perché dare un orario??? È perfetta per ogni volta che ne avrete voglia! 

Torta all'arancia By
Ricetta semplice e veloce della torta all'arancia
Tempi di preparazione: Tempi di cottura: Calorie: circa 300 ogni 100gr. Buon appetito!

No Commenti

Nov 29 2012

Pandoro fatto in casa

Pubblicato in DOLCI,RICETTE DI NATALE

pandoro fatto in casa

Ingredienti per 12 persone

275 grammi di Farina
10 grammi di Lievito Di Birra
180 grammi di Burro
80 grammi di Zucchero
1 Cucchiaio di Acqua Tiepida
2 Uova Intere
3 Tuorli d’uovo
Vaniglina
1 Pizzico di Sale
Zucchero A Velo

Accessori utili: 

 

Pandoro fatto in casa: la preparazione

Mettete in una tazza un cucchiaio grande di farina, sgregolate nella tazza il lievito di birra e sciogliete il composto con una cucchiaiata d’acqua tiepida. Dovrete ottenere una pasta molto molle, che lascerete lievitare per circa 20 minuti, fino a che avrà più che raddoppiato il suo volume.

Mettete ora in una terrina 65 grammi di farina, un cucchiaio grande di zucchero, un uovo e un rosso e 10 grammi di burro già fuso. Aggiungete il lievito della tazza già lievitato, e lavorate il nuovo impasto per circa 5 minuti nella stessa terrinetta, in modo da unire bene tutti gli elementi. Coprite la terrina e mettetela in luogo tiepido per circa un’ora, fino a che il composto sarà raddoppiato di volume.

A questo punto mettete sul piano della cucina 130 grammi di farina, due altre cucchiaiate di zucchero, 20 grammi di burro fuso, un uovo, due rossi, un pizzico di vaniglina e un pizzico di sale.

Aggiungete il secondo lievito della terrina e con la mano lavorate tutti gli ingredienti, sbattendo energicamente la pasta che è piuttosto molle, in modo da farle acquistare elasticità e leggerezza. Sbattete questa pasta per circa 10 minuti, fino a che si staccherà in un solo pezzo dalla tavola e dalle mani. Per riuscire ad indurirla ancora un po’ aggiungete altri 50 grammi di farina e incorporatela man mano alla pasta, staccandola bene dal tavolo usando la lama di un coltello.

L’impasto dovrà diventare come quello di una pasta da pane, morbida, e non dovrà più attaccarsi nè alle mani nè alla tavola. Lavorate ancora la pasta, pressandola col palmo della mano, arrotolandola e maneggiandola; e quando vedrete che è ben soda, create una palla e inseritela in un’altra terrina, sul cui fondo spolverizzerete un po’ di farina.
Coprite la terrina e lasciate lievitare la pasta ancora per circa 3 ore.

Rovesciate allora la pasta sulla tavola leggermente infarinata, sgonfiatela con dei piccoli colpi, e ripiegatela più volte su se stessa stendendola con la mano. Poi spianatela col rullo in forma di quadrato e nel mezzo mettete 150 grammi di burro diviso in piccoli pezzi.

Ripiegate i quattro angoli del quadrato verso il centro, in modo da rinchiudere bene il burro. Spianate leggermente la pasta a poi piegatela in tre, come si fa per la pasta sfogliata; stendetela di nuovo col rullo, ripiegatela in tre, lasciandola poi riposare per circa 20 minuti. Stendete ancora la pasta, ripiegandola e ristendendola, dando cioè altri due giri. La pasta del pandoro è così terminata.

Dovrete ora rimpastarla leggermente sulla tavola, procurando, col cavo della mano, di farla roteare su se stessa. Tutto ciò leggermente e senza eccessiva pressione, per evitare di rompere la pasta. Durante la varie manipolazioni, servitevi, se sarà necessario, di farina.

Quando avrete ben rotolato la pasta, mettetela nello stampo, precedentemente imburrata e inzuccherata. Mettete lo stampo in luogo tiepido (ad esempio in un forno caldo a bassissima temperatura), e attendete che la pasta si elevi fino alla cima della stampa.

Infornate allora il pandoro a forno di giusto calore, e dopo un quarto d’ora diminuite un po’ il calore per fare in modo che il pandoro possa cuocere anche nel mezzo, senza colorirsi troppo. Quando, dopo circa mezz’ora, verificate che il pandoro sia ben cotto, immergendovi uno stecchino di legno lungo; se lo stecchino esce asciutto è cotto.

Sformatelo su una gratella da pasticceria o su un setaccio a lasciatelo freddare.

Infine inzuccherate il pandoro fatto in casa con zucchero a velo e gustatevelo in compagnia su un bel tavolo di design e preparato ad hoc.

No Commenti

Nov 26 2012

Rotolo alla Frutta

Pubblicato in DOLCI,RICETTE DI NATALE

rotolo dolce alla frutta

ROTOLO ALLA FRUTTA

Ingredienti:

Per la pasta:
4 uova
4 cucchiai di farina
2 cucchiai di zucchero
6 cucchiai di cacao
un pizzico di sale
un cucchiaino di lievito per dolci
zucchero a velo per guarnire

Per La farcia:
2 uova
200 ml latte
20 gr farina 00
50 gr zucchero
1/2 stecca di vaniglia
250 gr panna fresca
frutta fresca o sciroppata

Procedimento per la preparazione del rotolo alla frutta

Cacao, frutta e crema: gli ingredienti base della pasticceria ci sono quasi tutti. Che cosa manca? La difficoltà nella preparazione! Un dolce semplice e adatto ad ogni stagione e ricorrenza, dato che si può personalizzare a proprio gusto e disponibilità, farcendolo con semplice crema oppure con crema chantilly arricchita con pezzi di frutta fresca, come in questo caso.

Preparate la pasta. In una ciotola mettete le uova e lo zucchero e montatele fino a che risulteranno molto gonfie e bianche. Unite la farina setacciata, il lievito, il cacao e il pizzico di sale, ricordando di mescolare sempre dal basso verso l’alto per non smontare le uova. Unite un po’ di latte se vi sembra troppo denso (un cucchiaio scarso).

Foderate con carta da forno una teglia possibilmente rettangolare. Versate l’impasto facendo uno strato omogeneo. Cuocete in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 15 minuti.

Passate alla preparazione della crema. Montate le uova con lo zucchero e la farina. Mettete a scaldare il latte con la vaniglia, senza farlo bollire. Togliete la bacca di vaniglia e  versate il latte caldo sulle uova e rimettete sul fuoco. Continuate a mescolare fino a che la crema non si addensa. Lasciate raffreddare.
Montate a neve ben ferma la panna e unitela alla crema mescolando dal basso verso l’alto fino a che non sarà ben amalgamata.
Lavate e tagliate la frutta scelta a dadini e unitela alla crema, sempre facendo attenzione a non smontarla.

Sfornate la pasta, lasciate intiepidire e mettetela su un nuovo foglio di carta da forno. Spalmate uno strato di crema alla frutta sulla pasta al cacao e, delicatamente aiutandovi con la carta da forno, arrotolate il tutto.

Spolverizzate con zucchero a velo e conservate in frigo.

Vi avanza della crema? Sarà ottima per un dessert veloce o una merenda carica di energia!

No Commenti

Nov 21 2012

Cipolline in rosso

Pubblicato in CONTORNI,RICETTE DI NATALE

cipolline in rosso

CIPOLLINE IN ROSSO

Ingredienti :

1 kg di cipolline
olio evo
burro
sale
pepe
concentrato di pomodoro
un pizzico di zucchero
brodo vegetale

Preparazione delle cipolline in rosso

Solitamente si gustano in agrodolce, ma questo metodo di cottura rende il loro sapore delicato e fa in modo che diventino un ottimo e versatile contorno che ben si abbina alla carne, bianca o rossa. E in questo caso possono piacere anche a chi non ama l’aceto e il gusto acre.

Il procedimento è semplicissimo e rapido, in quanto la cottura è di circa 35 minuti.

Lavate le cipolline, togliete eventuali imperfezioni o ciuffetti alla base. Fate scaldare in una padella antiaderente un filo di olio extravergine di oliva con una noce di burro. Quando il burro è sciolto, tuffate le cipolline cercando di disporle in un unico strato.

Copritele con del brodo vegetale (anche di dado), aggiustate di sale e pepe e aggiungete un pizzico di zucchero. Se volete dare un tocco di acidità, potete aggiungere due cucchiai di aceto o di vino bianco.

Aggiungete un cucchiaio di concentrato di pomodoro, preferibilmente sciolto in un po’ d’acqua tiepida. Lasciate cuocere con il coperchio a fuoco medio, fino a che la salsa risulterà ben tirata e lucida.

Servite tiepide accanto ad una succosa bistecca o, perché no, come aperitivo!

Buon appetito!

 

No Commenti

Nov 19 2012

Lasagne al Forno per Natale

lasagne al forno

Ingredienti per 5-6 persone

350 grammi di lasagne
120 grammi di burro
1 cipolla
1 carota
1 gambo di sedano
300 grammi di polpa di manzo
200 grammi di prosciutto crudo
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
brodo di carne
besciamella
100 grammi di parmigiano
sale e pepe

Preparazione delle lasagne:

Sbucciate e tritate la cipolla; pulite, lavate e tagliate in pezzi piccoli anche la carota e il sedano.
Fate soffriggere le verdure in un tegame con metà del burro, e aggiungete il manzo tritato. Fate rosolare il tutto, aggiungendo il prosciutto a dadini. Versate il concentrato di pomodoro diluito con pochissimo brodo. Aggiungete dell'altro brodo e proseguite la cottura a fuoco basso, regolando sale e pepe.

Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua. Quando bolle, aggiungete il sale e immergetevi le lasagne. Lessatene poche alla volta, e una volta che saranno al dente disponetele su di un canovaccio da cucina ben pulito.

Imburrate un pirofila da forno con un piccolo tocco di burro. Ora alternate a strati la lasagne al ragù, la besciamella e il parmigiano grattuggiato. Arrivate all'ultimo strato, e date un'ultima spazzolata di parmigiano e fiocchetti di burro.

Mettete la pirofila con le lasagne in forno (preriscaldato) a 200° C.

No Commenti

Gen 22 2012

Tortellini Bolognesi

Tortellini bolognesi

Ingredienti:

8 uova
600 grammi di farina
300 grammi di lombo di maiale
1 petto di tacchina
100 grammi  di mortadella in un unico pezzo
100 grammi di prosciutto crudo (pezzo unico)
100 grammi di parmigiano
burro
noce moscata
sale e pepe
2 litri di brodo
 
Preparazione dei tortellini

Impastate energicamente la farina con 6 uova e un pizzico di sale. Quando l'impasto sarà morbido e liscio, ricavatene una sfoglia sottile. Taglietela in dischetti di circa 2 cm di diamentro.

Preparazione del ripieno

Scaldate in un tegame metà del burro, aggiungete il maiale, poca acqua tiepida, un pizzico di sale e lasciate sul fuoco con fiamma bassa. 
Fate la stessa cosa con il petto di tacchina (burro, acqua tiepida, sale, ecc).

Tritate e mescolate il lombo, il petto di tacchina, la mortadella e il prosciutto. Aggiungete le due uova, una piccola noce di burro e 4 cucchiai di parmigiano grattuggiato. Mescolate a lungo e aggiungete un pizzico di noce moscata e pepe appena grattuggiato.

Mettete su ogni dischetto di pasta una goccia di ripieno, piegate e premete sui bordi i dischetti in modo che si attacchino bene. Mettete la pentola sul fuoco con il brodo. Quando bolle, calatevi i tortellini e fateli bollire per circa 10 minuti.

1 Commento

Dic 20 2011

Torrone al cioccolato

Pubblicato in DOLCI,RICETTE DI NATALE

Ingredienti:

4 tuorli
100 di zucchero
400 gr di cioccolato fondente al 70% di cacao
200 gr di nocciole
200 gr di burro
200 gr di biscotti secchi

Preparazione del torrone al cioccolato:

Preparare uno o più stampi foderandoli con carta pergamena o fogli di alluminio.

Sbattere i tuorli con lo zucchero fino a formare una crema chiara. Scottare le nocciole in acqua bollente e poi pelarle. Farle tostarle nel forno e tritarle molto grossolanamente. Sbriciolare anche i biscotti secchi.

Ora fondere il cioccolato in un pentolino a bagnomaria e quando è completamente fuso aggiungere pian piano la crema zucchero-tuorli.

Poi aggiungere le nocciole, il burro, i biscotti secchi, amalgamare molto bene poi versare nello stampo o negli stampi.

E' infine necessario far raffreddare il torrone al cioccolato, mettendolo nel frigo per un giorno intero. 

No Commenti

Gen 14 2011

Scampi alla salvia

Ingredienti

20 scampi,
20 foglie di salvia,
20 fettine di pancetta affumicata,
2 limoni,
olio,
sale, pepe

Preparazione

Sgusciate gli scampi, adagiateli in una terrina, spolverizzateli di sale e pepe, ricopriteli con il succo dei limoni. Lasciateli marinare per circa un’ora. Sgocciolateli e avvolgeteli uno per uno, insieme a una fogliolina di salvia, in una fettina di pancetta affumicata. Fermate gli involtini con uno stecchino. Spennellateli leggermente d’olio, adagiateli sulla griglia e cuoceteli sotto il grill del forno per 10-12 minuti, girandoli due volte e spruzzandoli ogni tanto con la marinata. Servite caldo.

No Commenti

Dic 21 2010

Biscotti di Natale

biscotti di natale

Ecco un video con la ricetta per creare simpatici biscotti di Natale a forma di stelline. Otterrete dei magnifici biscotti al cioccolato e arancia.
Visitate http://www.infanziadelbambino.com per la ricetta completa!
 

No Commenti

Dic 13 2010

Datteri ripieni

Pubblicato in DOLCI,RICETTE DI NATALE

datteri ripieni

Ingredienti per 6 persone

18 datteri
rhum
18 striscioline di marzapane
150 grammi di panna fresca
zucchero a velo

Preparazione dei datteri ripieni:

Aprite a metà i datteri eliminando il nocciolo.
Spruzzate sopra ai datteri qualche goccia di rhum. 
Posate sui datteri le striscioline di marzapane.
Montate la panna con un cucchiaio di zucchero a velo.
Inserite all'interno dei datteri la panna montata.
Servite i datteri ripieni dopo averli spolverati con lo zucchero a velo.

No Commenti

« Prec. - Succ. »