Questo sito contribuisce alla audience di

'RICETTE DI NATALE'

Dic 31 2015

Budino al caffè

Pubblicato in DOLCI,RICETTE DI NATALE

Budino al caffè © De Agostini Picture Library

Budino al caffè © De Agostini Picture Library

Un dessert ricco  e molto fresco, al profumo di caffè e cannella: è facile da preparare!

Continua a leggere »

No Commenti

Dic 24 2015

Dolce allo zafferano

Pubblicato in DOLCI,RICETTE DI NATALE

Dolce allo zafferano © De Agostini Picture Library

Dolce allo zafferano © De Agostini Picture Library

In occasione delle feste suggeriamo la preparazione di questo dolce scandinavo, semplice e dal profumo antico…

Continua a leggere »

No Commenti

Dic 23 2015

Aragosta alla paprica

Aragosta alla paprika © De Agostini Picture Library

Aragosta alla paprika © De Agostini Picture Library

Un piatto veloce da chef, da gustare alla vigilia di Natale: ecco come si prepara…

Continua a leggere »

No Commenti

Dic 04 2013

Idea per preparare biscottini di Natale

Pubblicato in DOLCI,RICETTE DI NATALE

biscottini-natale

Ecco un video di Cook Around TV che ci mostra come decorare i biscotti, usando pasta di zucchero e stampini, al fine di ottenere stelline di Natale, fiocchi di neve e lo stivale di Babbo Natale.

Idea semplice ma d'effetto, che potremo usare per addobbare il nostro albero di Natale o arricchire la nostra tavola delle feste.

Ecco il video:

Cosa serve? 

Biscotti di pasta frolla
Pasta di zucchero (bianca e rossa) 
Colla alimentare (e relativo pennello)
Formine per biscotti
Mattarello in silicone
Perline di confetti argentate
Mattarello decorato
Ball tool
Polvere d'oro alimentare con foglio di carta cucina

Per altre idee puoi iscriverti al loro canale Youtube 🙂

No Commenti

Nov 26 2013

Idea dolce per Natale? Gunther la Renna con il Pancarrè

Pubblicato in DOLCI,RICETTE DI NATALE

renna
Foto e articolo da fonte originale (inglese): http://littlenummies.net/2010/12/gunther-the-reindeer/

Un'idea originale, della serie funny food, per la nostra tavola di Natale?
Creiamo un dolce a forma di Gunther con una fetta di pancarrè! (La renna di Babbo Natale) 

Ingredienti

Pancarrè (del tipo che preferite)
Cioccolatini M&M's colorati
Mini marshmallows
Palline di cioccolato

Ecco il procedimento, molto semplice ma dal risultato assicurato 🙂 

Realizzare la testa della renna tagliando il pancarrè a forma di cuore, tagliare anche le due orecchie, e costruire le corna con la crosta della fetta.

Tagliare a metà un mini marshmallow per realizzare gli occhi bianchi, e palline di cioccolato per le pupille. Per il naso rosso usiamo un m&m's 🙂 

Facile, vero? 

No Commenti

Nov 15 2013

Panpepato, la ricetta di nonna Netta

Pubblicato in DOLCI,RICETTE DI NATALE

panpepato

Ingredienti
(per ottenere una pagnotta grande o 2 piccole)

1 hg di Nocciole
1 hg di Pinoli
1 hg di Mandorle
1 hg di Noci
1 hg di Uvetta
1 hg di Cioccolato
1 hg di farina 
2 cucchiai di cacao
2 etti di miele
Un pizzico di cannella e noce moscata in polvere, pepe (se gradito)
2 dita di vino bianco
Zucchero a velo o confettini colorati per decorare.

Prepariamo il Panpepato di nonna Netta 

Riempire una ciotola grande con tutta la frutta secca frantumata, la cioccolata a pezzettini, la cannella e la noce moscata. (il pepe se gradito). In un tegamino mettere miele e vino su fuoco lento per scioglierli.

Una volta sciolti miele e vino versare il liquido nella ciotola e mescolare, aggiungendo farina gradualmente fino a amalgamare il tutto. Conservare una parte della farina per disporla come fondo su un'asse di legno. Versare il composto sull'asse e rapidamente (perchè il miele può attaccarsi) manipolarlo per ottenere la forma desiderata.

Disporre della carta forno su una teglia. Mettere la nostra forma e infornare a 200° per venti minuti. Il Panpepato è pronto quando presenta una crosta in superficie.

Ancora caldo, spennellare il Panpepato con miele e decorare con zucchero a velo o confettini colorati. Prima di essere servito deve raffreddare almeno 12 ore.

No Commenti

Gen 14 2013

Crostoni rustici di polenta

crostoni rustici polenta

CROSTONI RUSTICI DI POLENTA

Ingredienti per circa 8 crostoni:

250 gr farina gialla per polenta
1 l di acqua
1 cucchiaio di sale grosso
1 kg di spinacini in foglia
una scamorza affumicata
200 gr salsiccia
aglio
peperoncino (facoltativo)
sale
pepe
burro
olio evo
mezzo bicchiere di vino bianco

Procedimento per la preparazione dei crostoni rustici di polenta:

Polenta. Un alimento che, soprattutto al nord, è praticamente onnipresente sulle tavole e che, in occasioni particolari come il periodo natalizio, si veste a festa e, con la sua consistenza morbida e avvolgente, accarezza i palati dei nostri ospiti. In questo caso prende egregiamente il posto del solito crostone di pane, per un antipasto davvero ricco e sfizioso.

Preparate la polenta, meglio se quella istantanea. Portate ad ebollizione l’acqua con un cucchiaio di sale grosso. A fuoco spento, unite la farina gialla a filo mescolando bene per evitare la formazione di grumi. Riportate sul fuoco e, sempre mescolando, riportate ad ebollizione per pochissimi istanti.

Versate la polenta in una teglia rettangolare bassa (vanno benissimo le teglie da pizza) precedentemente oleata e con una spatola livellate bene, formando uno strato omogeneo di circa 2 cm. Lasciate raffreddare.

Preparate gli spinaci. Dopo averli ben lavati, sbollentateli per pochissimi minuti in acqua salata. Scolateli bene e fateli saltare a fuoco vivo per pochi minuti in padella, con una noce di burro, uno spicchio d’aglio e un pizzico di peperoncino (se vi piace). Aggiustate di sale e pepe e lasciate raffreddare.

In un’altra padella, con un filo di olio evo, cuocete la salsiccia, che avrete precedentemente tritato grossolanamente. Sfumate con il vino bianco e, una volta che vi risulterà ben rosolata, lasciate raffreddare.

E’ ora di comporre i crostoni. Per un risultato esteticamente ottimale, è necessario avere degli stampini concentrici, dal più grande al più piccolo. Ma essendo “rustici”, comunque li componiate, saranno perfetti!

Ricavate con lo stampino più grande 8 sagome di polenta e appoggiatele in una teglia da forno precedentemente ricoperta di cartaforno.  Tagliate la scamorza a fettine sottili e ricavate, con lo stampino leggermente più piccolo del primo, 8 formine di formaggio, che appoggerete sopra alla polenta.

Ponete delicatamente il coppapasta ancora più piccolo sui crostoni e riempitelo con gli spinaci, pressando bene in modo che prendano la forma dello stampo. Finite il tutto appoggiando al di sopra dei pezzetti di salsiccia. Irrorate con un filo di olio e infornate a 200 gradi per circa 10 minuti. Serviteli tiepidi.

Tutti i sapori della tradizione riuniti per offrirvi la migliore delle aperture per una cena di festa!

No Commenti

Gen 05 2013

FERRERO ROCHER FATTI IN CASA

Pubblicato in DOLCI,RICETTE DI NATALE

ferrero rocher fatti in casa

FERRERO ROCHER FATTI IN CASA

Ingredienti per circa 15 cioccolatini:

100 gr granella d nocciole

15 nocciole intere

80 gr wafer al cacao

100 gr cioccolato fondente

130 gr di crema di nocciole o gianduia

Procedimento per la preparazione dei Ferrero Rocher:

Una scatola di cioccolatini rende sempre felici tutti: chi la riceve,  per ovvi e vari motivi, e chi la regala, perché si risparmia fastidiose e lunghe elucubrazioni sul “cosa posso regalare?”.

Ma in un periodo in cui gli euro stanno molto meglio in tasca che nei registratori di cassa altrui, la soluzione “fatta in casa” è perfetta, oltre che di una velocità stratosferica, come molte delle ricette di Alessandro Borghese, da cui questa è liberamente tratta!

Mettete in una ciotola abbastanza capiente la crema di nocciole o di gianduia. La potete fare voi in casa tritando finissimamente per circa mezz’ora le nocciole (e salutando poi definitivamente il vostro mixer) oppure la potete acquistare al supermercato in comodi vasetti sotto il nome di Nutella ;) ! Unitevi circa  50 grammi di granella di nocciole e iwafer sbriciolati finemente. Mescolate il tutto e mettete il composto in freezer per circa 15 minuti.

Una volta raffreddato, il ripieno dei cioccolatini sarà duro e pronto per essere lavorato.

Mettete a sciogliere a bagnomaria il cioccolato al latte. Formate delle palline con il composto gelato e mettetevi al centro una nocciola intera. Fate rotolare i cioccolatini nella granella di nocciole velocemente, tuffateli nel cioccolato fuso e ricopriteli nuovamente di nocciole.

Disponeteli su un foglio di carta fa forno su un vassoio e metteteli in freezer per circa due ore. 

Una volta estratti i Ferrero Rocher, lasciateli un po’ a temperatura ambiente e serviteli nei pirottini.

Il vero top?? Avere il maggiordomo Ambrogio che ve li porta in tavola! ;)

No Commenti

Dic 24 2012

Fondente di Marshmallows (MMF)

Ingredienti :

150 gr marshmallows (possibilmente bianchi e senza zucchero sopra)
330 gr zucchero a velo
3 cucchiai di acqua

Procedimento per la preparazione del Fondente di Marshmallows:

Natale, Pasqua, Compleanni, Anniversari…chi più ne ha più ne metta. Ogni occasione è buona per festeggiare con una torta, meglio se fatta in casa e resa speciale da decorazioni uniche e create appositamente per l’evento. Ormai in televisione dilagano programmi di cucina e prendono sempre più piede le figure di pasticceri-artisti che creano sculture speciali con quella famosa pasta di zucchero colorata.

La pasta di zucchero altro non è che un impasto di zucchero a velo, acqua, gelatina e glucosio, molto malleabile ma un po’ complicato da fare (soprattutto per la reperibilità di alcuni ingredienti).
Il Fondente di Mashmallows (che da ora chiameremo MMF) invece è molto semplice e veloce e soprattutto non necessita di lunghissimi periodi di riposo prima di essere lavorato (il top sarebbero 24 ore, ma anche dopo poche ore dalla preparazione è tranquillamente utilizzabile). Inoltre ha un gusto vanigliato e delicato che sicuramente non guasta.

Il procedimento è semplice, ma va eseguito con attenzione perché è facile rovinare  tutto o rendere l’impasto troppo duro o troppo molle e quindi inutilizzabile.
Mettete a sciogliere a bagnomaria i mashmallows con un paio di cucchiai di acqua (potete farlo anche al microonde, ricordandovi di tirare fuori le caramelle ogni 20 secondi e mescolare energicamente per poi infornare ancora fino a completo scioglimento).

Una volta liquefatti, togliete dal fuoco e aggiungete circa la metà dello zucchero a velo, mescolando fino a rendere omogeneo il tutto.

Versate il restante zucchero sul tavolo e metteteci sopra il composto. Con le mani ben sporche di zucchero a velo, iniziate ad impastare fino ad ottenere una palla omogenea e liscia. La quantità di zucchero a velo è indicativa in quanto dipende dalle caramelle che usate, ci sono quelle che ne assorbono di più e quelle che invece ne vogliono meno. Il tutto sarà pronto quando non si appiccicherà più alle vostre mani e al tavolo!

Avvolgete il MMF nella pellicola trasparente e conservatelo rigorosamente fuori dal frigo, in una scatola di latta ermetica.

Ricordate che il MMF può essere colorato (meglio se con coloranti in pasta o gel) e,  se ben conservato, può durare anche per dei mesi. Il colorante potrete aggiungerlo direttamente al momento dello scioglimento, oppure al momento della lavorazione, impastando energicamente.

Potrete realizzare le vostre sculture anche un paio di giorni prima e conservarle chiuse in scatola ben coperte dalla pellicola e da un po’ di zucchero a velo. Per lavorare il MMF usate sempre lo zucchero a velo, un po’ come si fa con la farina quando si tira la pasta frolla.  L’impasto all’inizio può risultare duro e difficile da stendere, soprattutto se l’avete preparato tempo prima. Risolvete il problema lavorandolo energicamente con le mani ben calde oppure mettendo il panetto per pochi secondi (massimo 10) in microonde.

Per comporre le vostre forme, potrete unire i pezzi con della gelatina o della semplice acqua.

Infine, se dovete coprire una torta, ricordate di mettere sempre uno strato sottile di panna, crema al burro, gelatina o crema  tra il dolce e il Fondente di Marshmallows, per facilitarne l’aderenza. Una volta ricoperta, la torta può essere conservata in frigo.

E ora non vi resta che dare sfogo alla vostra fantasia! 

No Commenti

Dic 07 2012

Ricetta gnocchi alla romana

gnocchi alla romana

Ingredienti:

Mezzo litro di Latte
150 grammi di Farina
50 grammi di Burro
40 grammi di Cacio gruviera
40 grammi di Parmigiano grattato
2 Uova
Sale.

Preparazione degli gnocchi alla romana:

Intridete la farina insieme alle uova ed al latte versato poco per volta in una cazzaruola, aggiungete il cacio gruviera a pezzettini e mettete il tutto a cuocere mescolando in continuazione.

Quando il tutto sarà assodato per la cottura della farina, salatelo e aggiungete la metà del burro a disposizione. Lasciate assemblare il composto;  successivamente mettetelo a tocchetti (creando gli gnocchi) in un vassoio adatto al fuoco e condite via via col resto del burro a pezzetti e col parmigiano grattato.

Rosolate gli gnocchi sotto a un coperchio di ferro o nel forno e serviteli caldi.

No Commenti

Succ. »