Questo sito contribuisce alla audience di

'RICETTE DI CARNEVALE'

Feb 01 2017

I segreti delle chiacchiere, il dolce più buono di Carnevale

Pubblicato in DOLCI,RICETTE DI CARNEVALE

Scopri le origini, i mille nomi e una ricetta semplice semplice per preparare le croccanti chiacchiere

Le chiacchiere sono sicuramente uno dei dolci italiani più amati del Carnevale. Sono preparate principalmente con un impasto di farina, uova, burro e zucchero che viene prima steso, poi tagliato a forma di nastri dai profili dentellati, infine fritto oppure cotto al forno e spolverato con lo zucchero a velo.

L’origine delle chiacchiere risale addirittura ai tempi dei Romani. Per festeggiare i Saturnali, un ciclo di festività che nello spirito chiassoso e sfrenato ricordano molto da vicino il Carnevale, i nostri progenitori erano soliti preparare le frictilia, ovvero delle sfoglie di farina dalla forma schiacciata e arrotondata che venivano fritte nel grasso di maiale e poi distribuite alla folla festante. Grazie all’estrema facilità di preparazione, infatti, era possibile cuocerne grandi quantità in breve tempo così da riuscire a servire tutti.

Continua a leggere »

No Commenti

Feb 28 2014

Maschere incantate

Pubblicato in DOLCI,RICETTE DI CARNEVALE

Maschere di carnevale © Viktorija - Fotolia.com

Maschere di carnevale © Viktorija – Fotolia.com

Siamo nel pieno del carnevale e voi non avete più scuse! Se non avete tempo di dedicare un intero menù a questa festa (Risotto in Rosso, Polpette di Verza), le chiacchiere sono il must have da portare sulla tavola in questa settimana.

 

Ingredienti per l’impasto (25 mascherine circa):

  • uova, 2
  • zucchero, 50 gr.
  • burro, 50 gr.
  • farina, 350 gr
  • acqua, 25 ml
  • scorza limone, 1
  • bacca vaniglia, 1
  • colori alimentari, q.b.
  • olio di semi, q.b

 

Ingredienti per guarnire:

  • zucchero a velo, q.b.
  • cioccolato fondente, 50 gr.
  • codetta, q.b.
  • miele, q.b

Preparazione

 

Su un cartoncino disegnate una mascherina e ritagliatela. Vi servirà come sagoma per poi ritagliare la pasta a forma di mascherina.

In una terrina abbastanza ampia iniziate ad impastare il burro con la farina e lo zucchero. Aggiungete poi le uova, la scorza di un limone e i semini della bacca alla vaniglia. Continuate a girare e unite piano piano l’acqua fino a quando non avrete ottenuto un impasto morbido, ma compatto. Continua a leggere »

No Commenti

Feb 11 2013

Video ricetta delle frappe fatte in casa

frappe in casa

Ecco un video di Provinciafermana.it che ci spiega, con l'ausilio delle mani esperte di Nonna Pina e una colonna sonora degna di Morricone, la ricetta per preparare le Frappe in casa: burro, sale, rum, vanillina, uova e farina, enjoy it 😉 

Vedi anche: ricetta delle sfrappole di Carnevale, qui su Ricette&Sapori 😉 

No Commenti

Dic 24 2012

Fondente di Marshmallows (MMF)

Ingredienti :

150 gr marshmallows (possibilmente bianchi e senza zucchero sopra)
330 gr zucchero a velo
3 cucchiai di acqua

Procedimento per la preparazione del Fondente di Marshmallows:

Natale, Pasqua, Compleanni, Anniversari…chi più ne ha più ne metta. Ogni occasione è buona per festeggiare con una torta, meglio se fatta in casa e resa speciale da decorazioni uniche e create appositamente per l’evento. Ormai in televisione dilagano programmi di cucina e prendono sempre più piede le figure di pasticceri-artisti che creano sculture speciali con quella famosa pasta di zucchero colorata.

La pasta di zucchero altro non è che un impasto di zucchero a velo, acqua, gelatina e glucosio, molto malleabile ma un po’ complicato da fare (soprattutto per la reperibilità di alcuni ingredienti).
Il Fondente di Mashmallows (che da ora chiameremo MMF) invece è molto semplice e veloce e soprattutto non necessita di lunghissimi periodi di riposo prima di essere lavorato (il top sarebbero 24 ore, ma anche dopo poche ore dalla preparazione è tranquillamente utilizzabile). Inoltre ha un gusto vanigliato e delicato che sicuramente non guasta.

Il procedimento è semplice, ma va eseguito con attenzione perché è facile rovinare  tutto o rendere l’impasto troppo duro o troppo molle e quindi inutilizzabile.
Mettete a sciogliere a bagnomaria i mashmallows con un paio di cucchiai di acqua (potete farlo anche al microonde, ricordandovi di tirare fuori le caramelle ogni 20 secondi e mescolare energicamente per poi infornare ancora fino a completo scioglimento).

Una volta liquefatti, togliete dal fuoco e aggiungete circa la metà dello zucchero a velo, mescolando fino a rendere omogeneo il tutto.

Versate il restante zucchero sul tavolo e metteteci sopra il composto. Con le mani ben sporche di zucchero a velo, iniziate ad impastare fino ad ottenere una palla omogenea e liscia. La quantità di zucchero a velo è indicativa in quanto dipende dalle caramelle che usate, ci sono quelle che ne assorbono di più e quelle che invece ne vogliono meno. Il tutto sarà pronto quando non si appiccicherà più alle vostre mani e al tavolo!

Avvolgete il MMF nella pellicola trasparente e conservatelo rigorosamente fuori dal frigo, in una scatola di latta ermetica.

Ricordate che il MMF può essere colorato (meglio se con coloranti in pasta o gel) e,  se ben conservato, può durare anche per dei mesi. Il colorante potrete aggiungerlo direttamente al momento dello scioglimento, oppure al momento della lavorazione, impastando energicamente.

Potrete realizzare le vostre sculture anche un paio di giorni prima e conservarle chiuse in scatola ben coperte dalla pellicola e da un po’ di zucchero a velo. Per lavorare il MMF usate sempre lo zucchero a velo, un po’ come si fa con la farina quando si tira la pasta frolla.  L’impasto all’inizio può risultare duro e difficile da stendere, soprattutto se l’avete preparato tempo prima. Risolvete il problema lavorandolo energicamente con le mani ben calde oppure mettendo il panetto per pochi secondi (massimo 10) in microonde.

Per comporre le vostre forme, potrete unire i pezzi con della gelatina o della semplice acqua.

Infine, se dovete coprire una torta, ricordate di mettere sempre uno strato sottile di panna, crema al burro, gelatina o crema  tra il dolce e il Fondente di Marshmallows, per facilitarne l’aderenza. Una volta ricoperta, la torta può essere conservata in frigo.

E ora non vi resta che dare sfogo alla vostra fantasia! 

No Commenti

Feb 20 2011

Ricetta di Carnevale: Chiacchere

Pubblicato in DOLCI,RICETTE DI CARNEVALE

Ingredienti:

300 g di farina
50 g di zucchero
2 uova
100 g di burro
sale
1/2 bicchiere di vino bianco secco
olio e sugna (metà e metà)
zucchero a velo vanigliato 

Preparazione delle chiacchere:

Sulla spianatoia disponete la farina a fontana, nel mezzo mettete le uova intere, il burro ammorbidito, un pizzico di sale, lo zucchero e il vino bianco.

Lavorate bene l’impasto sino a renderlo consistente ma non troppo sodo. Fatene una palla e mettetelo a riposare in luogo fresco, avvolto in un panno, per circa un’ora. Tagliatelo in pezzi e col matterello stendete ogni pezzo in sfoglie dello spessore di 2-3 millimetri, con la rotellina tagliatele a losanghe, a nastri, con alcuni formate dei nodi senza stringere e gettateli, pochi alla volta, nell’olio e sugna fumanti.

Appena dorati, adagiateli su carta paglia per eliminare l’eccesso di grasso. Servite le chiacchiere cosparse di zucchero a velo vanigliato.

No Commenti

Gen 25 2010

Video ricetta Zeppole

Pubblicato in DOLCI,RICETTE DI CARNEVALE

zeppole di Matera

Condividiamo la ricetta di ilmiotg.it che spiega come vengono preparate le zeppole di Matera, tipico dolce carnevalesco, mostrando passo passo le operazioni necessarie.

Nel caso abbiate bisogno di aiuto o ulteriori dettagli, trovate una ricetta anche qui: http://ricettesapori.deabyday.tv/ricetta-di-carnevale-zeppole/

No Commenti

Feb 24 2009

Ricetta della Cicerchiata per il Carnevale

Pubblicato in DOLCI,RICETTE DI CARNEVALE

 

Ingredienti:

Per le "cicerchie":

240 g di farina
20 g di zucchero
2 uova
20 g di burro
1 cucchiaio di vino bianco secco

Per friggere:

olio di semi

Per l'amalgama:

100 g di zucchero
100 g di miele

Preparazione della cicerchiata:

Impastare bene farina, burro, zucchero e uova, aggiungere il vino e fare tanti bastoncini da tagliare a gnocchetti di 1 cm circa, in modo da ottenere quasi delle palline, della grandezza di un cece. Friggerli e scolarli bene. Far caramellare zucchero e miele.
Quando sono ben dorati, versarvi le palline e mescolare velocemente in modo da amalgamare bene il tutto.

Versare sul piatto da portata, dando la forma di ciambella, e decorare con i canditi ed i confettini.

No Commenti

Feb 06 2009

Ricetta di Carnevale: Castagnole

Pubblicato in DOLCI,RICETTE DI CARNEVALE

Ingredienti:

400 g di farina
50 g di zucchero
2 uova
80 g di burro
1 cucchiaino da caffè di lievito vanigliato
1 limone grattugiato
zucchero a velo
sale
olio per frittura

Preparazione:

In una terrina ammorbidire il burro, incorporare lo zucchero e poi le uova, uno alla volta, mescolare e aggiungere la buccia grattugiata del limone, un pizzico di sale e tanta farina quanto basta per ottenere un impasto morbido, aggiungere il lievito.Con un cucchiaio fate delle palline , grandi come una noce, che lascerete cadere dentro l’olio bollente. Appena la pallina assume il colore dorato toglietela e preparatela per essere servita con lo zucchero a velo.

No Commenti

Feb 04 2009

Ricetta di Carnevale: Struffoli

Pubblicato in DOLCI,RICETTE DI CARNEVALE

Ingredienti:

1 kg di farina
3 uova
50 g di burro
130 g di zucchero
1 bicchierino di anice
1 pizzico di bicarbonato
buccia di 1 limone
250 g di miele

Preparazione:

Disporre la farina a fontana e lavorarla con le uova, il burro, 100 g di zucchero, l’anice, la buccia di limone, il bicarbonato. Impastare con cura e ricavarne dei bastoncini, tagliarli a pezzettini e friggerli in olio bollente.
Sciogliere sul fuoco 5 cucchiai di zucchero, unire il miele, gli struffoli e mescolare per 10′.
Sistemarli su un piatto e guarnirli con frutta candita.

No Commenti

Gen 28 2009

Ricetta di Carnevale: Krapfen

Pubblicato in DOLCI,RICETTE DI CARNEVALE

Ingredienti:

600 g di farina bianca finissima
50 g di zucchero
4 tuorli
75 g di burro
50 g di lievito di birra
latte q.b.
marmellata 

Preparazione:

Mescolare 250 g di farina con 50 g di lievito di birra sciolto in tanto latte quanto basta per formare una pasta molto tenera. Mettere questa pasta sotto i 350 g di farina e lasciar lievitare finché non ha raddoppiato il volume. Prendere la farina che la ricopriva, aggiungere il burro, lo zucchero, i quattro tuorli d’uovo e tanto latte quanto basta per formare, con la prima pasta già lievitata, ancora una pasta tenera ma un po’ più consistente dell’altra. Fatta la pasta, sbattere ben bene contro il tavolaccio poi formare delle sfoglie dello spessore di mezzo centimetro che si tagliano col bicchiere formando così dei dischi che si bagnano da una parte sola con l’albume d’uovo. Sopra un disco si mette un pochino di marmellata e si ricopre con un altro disco, avvertendo che le due parti bagnate con il bianco d’uovo siano rivolte verso l’interno. Formati i krapfen, si lascino riposare per un’ora circa coperti ed al caldo, quindi si friggano e si spolverizzino con zucchero vanigliato.

No Commenti

Succ. »