Questo sito contribuisce alla audience di

'COCKTAIL E BEVANDE'

Giu 22 2009

V O V

Pubblicato in COCKTAIL E BEVANDE

Ingredienti

150/160 g di marsala
400 g di zucchero
6 tuorli d’uovo
125 g di alcool 95
500 g di latte
1 – 2 bustine di vaniglia
 
Preparazione

Sbattete i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Sempre mescolando, aggiungete poco per volta, il latte tiepido fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto. Unite il marsala, la vaniglia ed infine l’alcool. Filtrate il tutto attraverso un colino fine ed imbottigliare. Agitate prima di servire.

No Commenti

Giu 16 2009

Liquore di fragole

Pubblicato in COCKTAIL E BEVANDE

Ingredienti

500 g di fragole
500 g di zucchero
1 bicchiere di vino bianco dolce
2 bicchieri e 1/2 di alcool 90°
1 limone
1 bustina di vaniglia
 
Preparazione

Lavate le fragole con il vino bianco, togliete le foglioline, fatele asciugare su un telo e mettetele in un vaso con l’alcool, lo zucchero, il succo del limone e la vaniglia. Chiudete il vaso, mettetelo in luogo fresco ed asciutto per 20 giorni, agitando due volte al giorno. Trascorso questo periodo, aggiungete un bicchiere d’acqua e filtrate. Mettete il liquore in bottiglie di vetro scuro e riponete in luogo fresco. E’ pronto dopo un mese.

No Commenti

Giu 01 2009

Caipirina, un cocktail tra amici

Pubblicato in COCKTAIL E BEVANDE

Ingredienti:

2 cucchiai di zucchero di canna

un lime a cubetti

ghiaccio pilé

cachaça

Preparazione:

Molto simile alla caipiroska in termini di preparazione, poichè seguono le stesse procedure. L’unica differenza è data dalla base: se per la caipiroska si usa la vodka, per la caipirina si usa la cachaça.

Tendenzialmente si usa consumarla senza sciroppi e, a differenza della caipiroska, ha un sapore più dolciastro. Si consuma dopo cena o pasteggiando in un ristorante brasiliano.

No Commenti

Mag 12 2009

Caipiroska, un cocktail tra amici

Pubblicato in COCKTAIL E BEVANDE

Ingredienti: 2 cucchiai di zucchero di canna un lime a cubetti vodka liscia ghiaccio pilé Preparazione: Cocktail tipicamente estivo, da servire nel tumbler basso. Sulla caipiroska si può spaziare da un gusto all’altro in libertà poichè nessuno vieta di aggiungere sciroppi e frutti vari che vadano ad aromatizzare la base. Va preparato direttamente nel tumbler basso. Pestare il lime a cubetti e lo zucchero di canna sul fondo del bicchiere con un pestino di legno. Aggiungere ghiaccio pilé (tritato) fino all’orlo, versare la vodka e, se lo si vuole, uno sciroppo (molto usata la Caipiroska alla fragola, con aggiunta di sciroppo alla fragola e decorata con una fragola). Miscelare il fondo col mixing-spoon. Tipicamente femminile, da consumarsi dopo cena al tavolo di un pub o in discoteca. 

No Commenti

Apr 20 2009

Liquore al cioccolato

Pubblicato in COCKTAIL E BEVANDE

Ingredienti

1 kg. di zucchero
1 litro di latte
150 gr. di cacao amaro
2 bustine di vaniglia
150 gr. di alcool

Preparazione

In una pentola metti il cacao, e aggiungi lo zucchero, mescola  bene fino ad amalgamare le due cose, poi aggiungi man mano il latte cercando di non creare grumi.
Quando sara’ tutto sciolto, accendi il fuoco e mescolando fai  cuocere fino a che il latte bolle.
Quando bolle togli per 2 minuti la pentola dal fuoco e poi  rimettila, lascia ribollire e spegni il fuoco.
Quando tutto si sara’ completamente raffreddato unisci la vaniglia  e l’alcool, mescola il tutto e imbottiglia.
Questo liquore va tenuto semplicemente in frigo (e non in freezer). Servire con ciuffetti di panna e biscottini tipo lingue di gatto.

1 Commento

Feb 24 2009

Cocktail Mimosa

Pubblicato in COCKTAIL E BEVANDE

Ingredienti

Arance succo 4/10
Champagne 6/10

Preparazione

Spremere dell’arancia, filtrarne il succo in un flute (mettetene leggermente meno della metà) ben freddo ed aggiungervi dello Champagne ghiacciato, mescolate qualche secondo e servite.

Il cocktail Mimosa, viene servito generalmente prima dei pasti, come aperitivo per una serata speciale e molto romantica…

No Commenti

Feb 11 2009

Caffè alla Valdostana

Pubblicato in COCKTAIL E BEVANDE

Ingredienti per 4 persone:

4 tazzine di caffé
2 tazzine di grappa valdostana
8 cucchiaini di zucchero
scorzette di limone
scorzette d’arancio.

Preparazione:

Versate, nella tipica “Coppa dell’amicizia” valdostana, il caffé, che deve essere lungo e bollente, meglio se preparato per infusione diretta e non espresso; aggiungete  lo zucchero, le scorze d’arancio e di limone. Cospargete l’orlo della coppa con zucchero, bagnandolo con la grappa e versandone il resto nel caffé. Appiccate il fuoco al liquido, rimestando con un cucchiaio e lasciando bruciare fino a quando lo zucchero sul bordo non sia caramellato.  I convitati berranno, una volta spenta la fiamma con il coperchio, uno dopo l’altro e in senso antiorario, dai diversi beccucci della coppa (“à la ronde”).

1 Commento

Gen 03 2009

Liquore di Arance

Pubblicato in COCKTAIL E BEVANDE

Ingredienti:

– 2,5 dl alcool,
– 1 bicchiere d’acqua,
– 300 gr zucchero in zollette,
– le bucce di 4 arance grosse non trattate,
– le bucce di 2 limoni non trattati.

Sbucciare le arance e i limoni avendo cura di eliminare il più possibile la pellicina bianca. Metterle in forno a 60° per essiccarle dolcemente. Togliere dal forno e lasciarle raffreddare quindi metterle in un vaso ermetico e coprirle con l’alcool e lasciarle macerare per 40 giorni.
Trascorso il tempo, filtrare.
Preparare lo sciroppo a freddo con il bicchiere d’acqua e lo zucchero e mescolare con l’alcool filtrato dalle bucce. Mettere in bottiglie, preferibilmente scure, e conservare al buio per circa 30 giorni. Quindi consumarlo…

No Commenti

Lug 29 2008

Palm Beach cocktail

Pubblicato in COCKTAIL E BEVANDE

cocktail

COCKTAIL PALM BEACH

Ieri sera una mia amica mi ha stupito….era un tot che rimandavno la serata…e mi ha presa per la gola dicendomi che aveva imparato a fare un cocktail strano… Aspro e dolce come tutti gli uomini!!!

Vuoi provare!!??

  • 25% dry gin
  • 25% vermouth dolce
  • 50% succo di pompelmo

Riempi lo shaker per 1/3 di ghiaccio e versa gli ingredienti. Agita vigorosamente lo shaker e aspetta qualche secondo, ricomincia ad agitare lentamente e servi subito in coppette da cocktail.

Compagnia giusta e Palm Beach cocktail…..divertimento assicurato!!!

No Commenti

Mag 28 2008

Tisane per tutti i tipi

Pubblicato in COCKTAIL E BEVANDE

tisane

Tisane digestive, tisane stimolanti, tisane drenanti, calmanti, ma soprattutto odorose. Nate da cocktail di specie o monodedicate, offrono ristoro nelle serate più fredde o in quelle dedicate al relax e promettono benefici a grandi e piccini.

Bere sano è di moda e per iniziare occorre la tisaniera giusta. I comandamenti della perfetta tisana prevedono di sceglierle bellissime, colorate, articolate come misteriose scatole cinesi.

A infusione avvenuta, il coperchietto si trasforma in piattino dove appoggiare la ciotolina bucherellata a incastro con dentro le erbe. Ecco i diversi tipi e le preparazioni.

Decotto

Il modo migliore per estrarre le sostanze officinali da parti dure delle piante radici, gambi legnosi e semi interi è portarle a bollore con acqua oligominerale. La cottura con coperchio assicura la conservazione dei principi

Infuso

Si versa l’acqua bollente sulle erbe in un recipiente non ferroso (ceramica o cotto) e coperto, lasciando riposare dieci minuti. Poi, filtrare in un colino o in una garza, premendo col cucchiaino. Si può addolcire con miele

Macerazione

Il processo di estrazione lenta in liquidi vari acqua, olio, vino può durare da alcune ore a giorni interi. Quelle in alcol si chiamano tinture. Si filtra e si conserva l’estratto al buio. Tra le ricette: oli aromatizzati e curativi, aperitivi, amari

Sciroppo

La base di acqua e zucchero in soluzione concentrata (rapporto 1/1,75) o di alcol viene addizionata con erbe e portata a ebollizione fino a ottenere consistenza densa. Lo zucchero può essere sostituito in parte con il miele

Tisana Digestiva

Bella, buona e rara, la genziana ha una radice che, seccata, è uno stimolatore gastrico. Sue abituali compagne di tisana: liquirizia, verbena e carciofo. La salvia ha azione carminativa, lo zenzero funge da anti-nausea

Tisana Antitosse

Il trittico rosa canina-malva-eucalipto ha poteri antivirali, espettoranti e antibatterici esaltati in tisane e decotti da consumare caldi. Timo, propoli e pino mugo sono antibiotici naturali, il basilico vince raffreddore e sinusite

Tisana Drenante

Le tisane anti-gonfiore sono tra le più gettonate. Erba regina il finocchio, dalle qualità detossinanti e anti-fermentative. In fitoterapia si usa la varietà selvatica, spesso unita a asparago, lavanda, rosmarino e ortica

Tisana Rilassante

Non solo camomilla per le tisane anti-agitazione. Valeriana, melissa e passiflora sono sedative e antinervine. Il biancospino, coadiuvante contro spasmi nervosi, tachicardia e stanchezza, si usa per bagni rilassanti

Buona bevuta!!!

1 Commento

« Prec. - Succ. »